Sconfinamenti, tra sogni e visioni

Per un futuro di speranza e un impegno condiviso
Scuola di formazione politica
Terzolas (Val di Sole – TN), dal 22 al 26 agosto 2018

In questi tempi di sogni esausti, di facili semplificazioni, di rabbie e paure verso il diverso e l’ignoto, ci sembra importante ripartire da una visione condivisa, da un cambio di punti di vista, da nuove opportunità, per ricostruire il tessuto sociale, in un orizzonte di riaccesa speranza.

Davanti ad una realtà in cui si impongono scelte guidate da logiche economiche, da interessi di pochi e forti poteri  sentiamo la necessità di resistere, di recuperare i volti e la dimensione umana, di riscoprire un pensiero e un sentire comune, uno spazio libero e plurale di confronto e impegno. Iniziare insieme un discernimento che costruisca e sperimenti processi ed azione politica che mettano al centro diritti, democrazia, partecipazione, giustizia.

Il misurarsi con i diversi temi che animano la comunità civile e politica ci porta a sottolineare la dignità della persona, a sentirci responsabile del male e delle ingiustizie e a misurarsi con beni e risorse limitate che sono per tutti e non per pochi (“concepire il pianeta come patria e l’umanità come popolo che abita una casa comune”[Laudato sì, n. 164] )

L’urgenza di trovare risposte significative alla disumanizzazione che il futuro pare portare con sé sarà il “cuore” dei lavori della Scuola, proponendo il confronto fra visioni e pratiche che siano occasione di scambio per una progettualità sociale e politica sui territori.

Le crescenti paure ed i sospetti verso l’altro e diverso da noi hanno prodotto muri anziché soluzioni e lasciato intatte le contraddizioni e i problemi. Per questo si approfondiranno le memorie divisive dell’Europa e quegli elementi che stanno accompagnando l’emergere dei neofascismi, proprio là dove sono più fragili le relazioni sociali e vengono alimentate le paure.

Il “ritorno al popolo”, in un progetto di nuovo popolarismo appare il compito primario della politica, per uscire dalle ingannevoli promesse del populismo.

“Bisogna rafforzare la consapevolezza che siamo una sola famiglia umana. Non ci sono frontiere e barriere politiche o sociali che ci permettano di isolarci, e per ciò stesso non c’è nemmeno spazio per la globalizzazione dell’indifferenza” [Laudato sì, n. 52]).

Il programma che proponiamo ci permetterà di confrontarci su povertà e disuguaglianze, sulla ridistribuzione delle ricchezze, sulla responsabilità verso i beni comuni e su percorsi e soluzioni orientate alla sostenibilità ambientale.

Il confronto sarà arricchito grazie all’incontro con esperti e testimoni, con coloro che stanno promuovendo il “nuovo”,  con amministratori locali e persone impegnate in politica e in progetti territoriali di coesione sociale

Un percorso che quest’anno si arricchisce della collaborazione tra Rosa Bianca e Agire politicamente con la rete Costituzione, Concilio e Cittadinanza (C3dem).

Info e adesioni:

rosabianca@rosabianca.org cell. 331 3494283
posta@agirepoliticamente.it  cell. 333 2159157

Programma

(provvisorio, gli inviti dei relatori sono ancora in corso)

Mercoledì 22 agosto 2018

Arrivi e contatto con il territorio

Pomeriggio

Percorsi in Val di Sole, mete e attività

Serata introduttiva
La solitudine di Omran
Profughi e migranti, cronache di una rivoluzione
Vincenzo Passerini e Giorgio Romagnoni

Giovedì 23 agosto 2018

Giornata introduttiva

Meditazione mattutina: “i doni dello Spirito”

Introduzione alla scuola

Sogni e visioni per il nostro tempo
Cristina Simonelli

Tempo superiore allo spazio
Lino Prenna

Pomeriggio con laboratori su
Rileggendo in comunità la Laudato Sì
Scuola e animazione culturale
Lavoro e cura
Progettazione partecipata
Pace / Diritti 

Assemblea Rosa Bianca

Approfondimento su Le memorie divisive dell’Europa

Una visione non rassegnata alle memorie divisive
David Sassoli – parlamentare Europeo
Michele Nicoletti – già presidente assemblea parlamentare Consiglio d’Europa

 

Venerdì 24 agosto 2018

Per uno sguardo storico politico

 Meditazione mattutina: “cura della casa comune”

Le Nuove Destre, in Italia e in Europa
Marco Damilano – direttore Espresso

Laboratori su partecipazione democratica e esperienze locali
Consigli di Quartiere
Comunità e beni comuni
Esperienze su beni comuni
Formazione all’autonomia, l’esperienza di  Easy to read
Percorsi partecipati

Serata su
Dolomiti,Montagne-Uomini-Storie
Piero Badaloni e Fausta Slanzi

Sabato 25 agosto 2018

Ragionando su  ambiente, economia, welfare

Meditazione mattutina:
Una spiritualità ecologica

Responsabilità & sostenibilità
misurandoci con l’ambiente e le scelte economiche
Enrico Giovannini – docente statistica economica – università Roma 3, Tor Vergata
Grammenos Mastrojeni – diplomatico, autore

Povertà e disuguaglianza:
Ridistribuzione e beni comuni

Ne parliamo con amministratori e amministrazioni di fronte alla sfida di sostenibilità e equità
Giovanni Maiolo – Rete dei comuni solidali
Emilio Del Bono – sindaco di Brescia
Stefania Bonaldi – sindaca di Crema
Roberta Osculati – consigliera comunale Milano

Spettacolo

BLUE REVOLUTION
L’economia ai tempi dell’usa e getta

Domenica 26 agosto 2018

Politica, uno sguardo sul futuro

Amministratori e buone pratiche realizzate
Massimo Moretuzzo – sindaco di Meréto (UD)
Ambrogio Dionigi – “Insieme per il lavoro”  Comune di Bologna
Maria Antonietta Sacco – Avviso Pubblico – Comune di Carlopoli (CS)

Conclusioni

NOTE ORGANIZZATIVE

La sede della Scuola è presso il Convento di Terzolas (Trento), in Val di Sole a 50 minuti da Trento, a 755 m.s.m. di altitudine.

Per adesioni e info e-mail: rosabianca@rosabianca.org o tel. 331 3494283 (ore serali o fine settimana).

QUOTE

E’ prevista una quota per il pernotto e i pasti, e una per l’iscrizione alla scuola. Sono previsti sconti per i più giovani.

Pernotto e pasti (cena 21/8 – pranzo 26/8):
Sistemazione: camera doppia € 320; camera tripla € 280, camera doppia uso singola € 430, .

La quota relativa all’albergo comprende la pensione completa, dalla cena di martedì 21 al pranzo di domenica 26 agosto.

Pernotto e pasti (cena 22/8-pranzo 26/8):
Sistemazione: camera doppia € 280; camera tripla € 240, camera doppia uso singola € 380. I posti sono limitati.

La quota relativa all’albergo comprende la pensione completa, dalla cena di mercoledì 22 al pranzo di domenica 26 agosto.

Pernotto e pasti (settimana dal 19/8 al 26/8:

Presso il centro Al Convento di Terzolas sarà possibile prenotare la propria permanenza per tutta la settimana. I costi riferiti alla settimana (dalla cena di domenica 19/8 al pranzo di domenica 26/8) in pensione completa a persona sono di € 400 a persona incamera doppia, € 520 in camera singola.

PARTECIPAZIONE GIOVANI

Per i giovani al di sotto dei 30 anni sono previsti sconti per sistemazioni in camera multipla. Per agevolare la partecipazione di coloro che tra i più giovani avessero difficoltà a far fronte all’intero costo potranno essere verificate possibilità e soluzioni contattando i recapiti sopra indicati per info e iscrizioni.

Per eventuali esigenze specifiche di sistemazione (es. bambini/ragazzi) sono stati concordati prezzi speciali per il soggiorno al Convento: bimbi fino a 3 anni gratis, dai 4 ai 10 anni – 50%, dagli 11 ai 14 anni -30%.

ISCRIZIONE SCUOLA

€ 30 (€ 10 per studenti o partecipazione giornaliera).

La quota di iscrizione è obbligatoria per tutti: ogni incontro dell’associazione è interamente autofinanziato.