Famiglia e famiglie

famiglia1Oggi si può notare una crisi della famiglia come istituto, anche a livello di codice civile, e come sempre meno funzioni l’equivalenza matrimonio-famiglia, coppia-famiglia, genitori-famiglia. Se si parla di ‘famiglia’ oggi, nel nostro contesto, bisogna parlarne al plurale. Di qui la scelta di parlare di ‘famiglie’: la storia, la vita, il mondo è plurale e, oggi più che mai, ne facciamo l’esperienza in ogni ambito. Continua la lettura di Famiglia e famiglie

Unioni di fatto, unioni civili, adozione e laicità delle istituzioni.

Il punto di vista di Noi Siamo Chiesa

Il quadro generale davanti a noi

Lo stordimento mediatico di questi giorni sulla proposta di legge  Cirinnà sulle unioni civili è in contraddizione stridente con una tematica che esigerebbe una pacata riflessione, anche se da troppo tempo si attende una adeguata normativa della materia. I temi sono sensibili, indubbiamente delicati da affrontare se si parte da sensibilità diverse e soprattutto da una diversa concezione della laicità dello Stato. E’ coinvolto tutto ciò che  è al tempo stesso profondamente radicato nella  sensibilità collettiva che viene dal  passato ma che è anche fortemente coinvolto nel molto di nuovo che cresce  nella nostra società anche su queste questioni. I cambiamenti impetuosi sono dati dalle nuove tecnologie della comunicazione (web e dintorni), della biologia, della medicina oltre che da una globalizzazione di temi che poi si calano in realtà culturalmente e socialmente diverse. La realtà è profondamente cambiata anche nell’universo delle relazioni. Ad esempio, l’esperienza delle persone omosessuali nelle loro relazioni di coppia  appare ora sempre più spesso, al contrario di quello che succedeva in passato, come fondata su valori profondi. Continua la lettura di Unioni di fatto, unioni civili, adozione e laicità delle istituzioni.

La Rosa Bianca si presenta

La Rosa Bianca italiana è un’associazione di cultura e impegno politico. Prende il nome e l’ispirazione dal gruppo di studenti tedeschi che si opposero sessant’anni fa al regime di Hitler a mani nude. Per questo furono arrestati, condannati per alto tradimento e decapitati da un’efficiente ghigliottina. La loro storia continua a commuoverci e a orientare le nostre scelte: il nostro no ad ogni forma di totalitarismo e il nostro sì a democrazia, giustizia e pace.

Promossa all’inizio degli anni ottanta da un gruppo di cattolici democratici, la Rosa Bianca italiana intende oggi riunire tutti coloro che credono al dialogo tra identità e culture diverse, alla ricerca di un ethos comune condiviso e di una politica della persona e della comunità.

In questo sito sono a disposizione documenti, interventi, articoli. Ma il desiderio è che ci sia presto un’occasione per conoscersi di persona. Meglio guardarsi in volto che specchiarsi in un Pc. Ogni vero vivere è incontrare (Martin Buber).
La storia della Rosa Bianca
Pubblicazioni
Scuole Estive
Incontri di spiritualità
Testimoni e relatori